(Questo articolo è apparso per la prima volta in imprendiforma.it il 13 maggio 2018)

Mentre questo articolo era ancora in costruzione e stavo scegliendo quale citare delle mille cose inutili che facciamo durante la giornata, mi arriva per email la lettera giornaliera di Frank Merenda (se non lo conosci … è uno degli esperti di marketing più famosi al momento).

Come al solito Frank è sempre sul pezzo! Il titolo della sua mail è “Autostrada o Panoramica?” e te ne cito alcuni stralci:

“Perché alcune persone preferiscono prendere l’autostrada piuttosto che la panoramica?

È ovvio: per risparmiare tempo.

Siamo d’accordo su questo, no?

Prendere l’autostrada ti permette di risparmiare tempo prezioso che puoi dedicare ad attività diverse dal “guidare” – che investirai come meglio credi, in svago, divertimento, lavoro, studio ecc… 

L’autostrada però non è gratis.

Per percorrerla e andare più veloce, devi pagare un pedaggio.

E quando dai il pedaggio, non è che stai “pagando l’autostrada”.

Stai pagando il “fare prima”.

Stai comprando tempo.”

Chiaramente l’obiettivo di Frank è quello di farti capire come potresti risparmiare un casino di tempo in formazione inutile applicando il suo metodo infallibile di marketing e vendita.

Il mio obiettivo è invece quello di dirti che NON BASTA.

Il nodo della questione non è solo quello di avere un metodo funzionale e funzionante (e quello di Frank Merenda sicuramente lo è) ma avere la capacità, SOPRATTUTTO EMOTIVA, di portarlo avanti con sicurezza, costanza, passione, divertimento …

Sono tutte cose che hanno a vedere con le nostre EMOZIONI e se …

– se invece che sicurezza abbiamo PAURA … paura che il metodo non funzioni, o PAURA che non siamo abbastanza bravi o tenaci, o paura di essere troppo pigri ….

– se invece di costanza ci facciamo cogliere senza l’ENERGIA EMOTIVA giusta, non siamo CARICHI E TRANQUILLI

– se invece della passione e del divertimento facciamo le cose perché DOBBIAMO farle e le facciamo anche se non ci piacciono fino in fondo

Allora è un bel casino. RISULTATI = ZERO

 

IN SOSTANZA SE TI PIACE PRENDERE LA PANORAMICA, TI PIACE GUIDARE PER LE CURVE E GUARDARE IL PAESAGGIO … è bello sforzo emotivo PRENDERE L’AUTOSTRADA per guadagnare tempo.

C’è sempre quella vocina dentro che ti dice … ma chi c***o me lo fa fare?

Come si fa ad uscirne? Eh, mi viene in mente sempre una frase che si legge spesso anche sui social: “non esistono soluzioni facili a problemi complessi”.

Quindi se vuoi raggiungere risultati preparati a sostenere tutti gli sforzi necessari. E gli sforzi, manco a dirlo, non devono essere rivolti all’esterno ma verso di te.

Eugenio Olmetto ripete allo sfinimento: “INDAGA LE TUE EMOZIONI .. indaga le tue emozioni”. Tutto parte da lì.

 

– Se hai paura, accettala e chiediti cosa puoi fare per superarla.

– Se ti manca l’energia emotiva necessaria cerca qualcosa che ti ricarica, che ti fa stare bene e che ti rimette in piedi.

– Se devi far qualcosa che proprio non ti piace e la senti come un “dovere”, affronta quello che veramente senti, trova un sistema per farla fare a qualcun altro che la ritenga stimolante (perché non è detto che quello che non piace a te debba per forza non piacere anche al tuo collega).

Oppure trova il sistema di fartela piacere … rendila fantasiosa, divertente!

Le cose che fai sono quasi sempre INUTILI se le fai quando sei sopraffatto dalle emozioni (paura, ansia o che altro), se non le fai quando sei dritto e centrato, se non le fai perché ti divertono!